Parco del Velino Sirente

Parco del Velino Sirente

L’altopiano delle Rocche si apre nel suo meraviglioso paesaggio dopo aver superato il valico di Rocca di Cambio con la pittoresca omonima cittadina che a 1434 metri sul livello del mare è il comune più alto degli Appennini. Quindi Rocca di Mezzo con le sue pinete ed i campi di narcisi che a maggio si raccolgono per la sagra.

Da Rocca di Mezzo si entra nel Parco Regionale del Sirente, dominato da vette superbe, con le sue meravigliose foreste, dimora di daini e caprioli. In un paesaggio incontaminato si scoprono Secinaro (m. 859), ai piedi del Monte Sirente; Gagliano Aterno (m. 653), con il trecentesco castello Piccolomini; Castel di Ieri; Castelvecchio Subequo (m. 490), con la duecentesca chiesa di San Francesco.

Risalendo la Valle Subequana si incontrano Molina Aterno; Acciano; Tione degli Abruzzi; Fontecchio (m. 668), con la fontana trecentesca e il convento di San Francesco. Infine la grotta di Stiffe con il suo torrente sotterraneo che forma cascate e laghetti in cui si specchiano stupende concrezioni, Villa S. Angelo e S. Eusanio Forconese.

Come arrivare:
Immettersi sulla S.S.16 in direzione Pescara. Oltrepassato il centro abitato di Giulianova girare a destra in direzione di Teramo. Poco prima di giungere a Teramo prendere l’AUTOSTRADA A24 in direzione L’AQUILA-ROMA. Uscire al casello L’AQUILA OVEST e seguire le indicazioni per ROCCA di CAMBIO e a seguire ROCCA di MEZZO. Quindi seguire le indicazioni stradali per le altre destinazioni.

Durata escursione:
Intera giornata

Gallery

Gallery Residence Il Borgo

For any questions or concerns please do not hesitate to contact
click here