Campli in Abruzzo

Cosa vedere a Campli

Bellissimo, a Campli, il medievale Palazzo parlamentare, poi Farnese, sede del Comune, con archi a tutto sesto che compongono un bel portico, e caratteristiche trifore. Di fronte, la Cattedrale di Santa Maria in Platea, del 1300, che presenta una romanica torre campanaria. All’interno, a tre navate, ricco di opere d’arte, c’è un altare rinascimentale e un soffitto in legno dipinto. Da visitare la Chiesa di San Francesco, con dipinti cinquecenteschi, la Chiesa della Misericordia, del sec. XIV, e la Chiesa di San Paolo, con la Scala Santa, così denominata poichè, dopo il 1776 si diffuse l’usanza di concedere l’indulgenza a coloro che la percorrevano in ginocchio. Lungo il corso rappresentano splendidi esempi di architettura cinquecentesca la Casa del Farmacista, con una bella loggia, e la Casa del Medico con un particolare cortile. Rilevante il Museo archeologico nazionale che custodisce resti italici, provenienti dalla vicina Necropoli di Campovalano.

A Campovalano merita una visita anche la Chiesa di San Pietro, fondata nel sec.VIII e riedificata nel XII-XIII secolo. Nella località di Nocella è possibile ammirare la Torre dei Signori di Melatino, costruita nel XIV secolo, mentre nella frazione di Castelnuovo, si trova la Porta Orientale, che apparteneva alle fortificazioni medievali di Campli, affiancata da una chiesa e da una torre campanaria del sec. XIV.

In località Morge, sui resti di un tempio romano sorge la Chiesa della Trinità, mentre sul Colle S.Lucia si erge il quattrocentesco Convento di S.Bernardino.

 

Come raggiungere Campli:
Immettersi sulla S.S.16 in direzione Pescara.
Dopo pochi chilometri girare a destra verso Civitella/Campli. Seguire le indicazioni fino a raggiungere la città.

Gallery

La Scala Santa di Campli

Gallery Residence Il Borgo

Contattaci per richiedere informazioni o preventivi
CLICCA QUI